Un progetto di Acer e Comune di Reggio Emilia, con il sostegno di Iren e la collaborazione delle associazioni culturali della città

Circolo sportivo di Villa Sesso